Camerino di Lucrezia Borgia

Il Camerino di Lucrezia Borgia è ubicato nel torrione di nord-est. Alla sua primigenia funzione militare, indicata dalla botola e dalle cannoniere, è seguito un uso domestico come è sottolineato dalla ricca decorazione pittorica delle pareti, probabilmente realizzata nell’ultimo decennio del XV secolo, in cui è presente un trionfo di temi allegorici.

Sulla volta sono affrescati i Pianeti, sulle pareti vi sono quattro Figure allegoriche mentre nelle lunette sono raffigurati la Fontana di Amore ed il Giudizio di Paride. Si pensa che il camerino o stufetta –  ovvero un bagno – sia stato realizzato per celebrare l’arrivo di Lucrezia Borgia a Gradara in occasione del matrimonio con Giovanni Sforza, avvenuto nel 1493 a Roma.

OPERE

Decorazione pittorica raff. il Giudizio di Paride, part., fine sec. XV